Verona, 2-4 settembre 2016

L’amore di sé e l’amore per gli altri

seminario esperienziale

Sezano (VR)          2-4 settembre 2016

picasso-two-women-running-on-the-beach

La gioia del corpo, della sua sensibilità e della sua sensualità sono al centro della spiritualità del creato. Mettendo da parte il dualismo che ci ha insegnato a disprezzare noi stessi per amare gli altri, impariamo di nuovo ad amare la vita per potere donare il nostro amore agli altri. La vera compassione non è concedere qualcosa con benevolenza, dall’alto, ma è sedersi gli uni di fronte agli altri in un cerchio, è riconoscere l’umanità di tutti/e, è ricevere l’energia necessaria per impegnarsi in maniera più salda nelle difficili lotte sociali.

1621860_584929414908968_542345389_n

In termini più tecnici, questo seminario si concentra sulla via positiva e sulla sua relazione con la via transformativa. Il radicamento nel corpo è essenziale (via positiva) ma non è facile, in quanto ci dobbiamo spesso confrontare con una storia personale di vergogna instillata dall’esterno, e dobbiamo anche distinguerlo nettamente dall’edonismo che è sfruttamento del corpo. D’altra parte, il percorso spirituale non si può concentrare sul raggiungimento della felicità personale; anzi, il culmine del percorso spirituale, secondo la spiritualità del creato, è la capacità di condividere gioie e dolori (via transformativa) come unico mezzo efficace di cambiamento delle relazioni sociali e ambientali.

I

Venerdi 2 settembre

ore 19:30 cena

ore 21:00 presentazione del seminario “Storie d’amore varie ed eventuali

 

Sabato 3 settembre

mattina: Il corpo vivo

pomeriggio: Venire al mondo

sera: L’amore oltre la creatività

 

Domenica 4 settembre

mattina: La com-passione come via di vita

pomeriggio: Rituale delle quattro viae

Il seminario terminerà alle ore 17 di domenica 4 settembre.

 

DSCN5773

Chiostro del Monastero del Bene Comune, Sezano (Verona)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *