Archivi categoria: Archivio

Verona 1-4 Novembre 2018

“L’anima cresce per sottrazione”

(Meister Eckhart)

Lascio andare e mi apro al nuovo

Seminario esperienziale 

“La spiritualità del creato offre una via di grazia quando incoraggia le persone a lasciare andare e quando insegna che questo processo è necessario e generativo”
~ Matthew Fox

“Non c’è una Via Negativa senza una Via Positiva. Come si può infatti giungere a lasciare andare ciò che non si è prima amato? La profondità del nulla è direttamente legata all’esperienza del tutto”
~ Matthew Fox

In questa stagione in cui gli alberi lasciano andare le foglie e le foglie si affidano alla terra e al suo potere rigenerativo, anche noi ci daremo lo spazio per fare esperienza del lasciare andare, del sottrarre e dello svuotamento. Attraverso il contatto con la Natura, il gioco, la danza, il canto e l’arte ci metteremo in sintonia con l’armonia dell’Universo, che è continua generatività.

“Dare alla luce, generare, morire e nascere. Tutto questo accade alle stelle e ai pianeti, alle galassie e ai microbi, alle piante, agli uccelli, agli animali e agli esseri umani”
~ Matthew Fox

➔ INFORMAZIONI SU ISCRIZIONI E COSTI

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

L’inizio del seminario è previsto per le ore 18.00 di giovedì 01 novembre. Il seminario terminerà domenica 04 novembre con il pranzo (alle ore 13).

Giovedì 1 novembre

  • 18.00 arrivi e sistemazione
  • 18.30 cerchio di benvenuto
  • 19.30 cena
  • 21.00 visione film

Venerdì 2 novembre

  • 7.30 meditazione silenziosa
  • 8.00 colazione
  • 9.00 insegnamento: “L’arte dell’abbandono e del lasciare andare”
  • 10.30 pausa
  • 11.00 pratiche di Via Positiva: “In armonia con la Natura”
  • 13.00 pranzo
  • 15.00 laboratorio: “La leggerezza perduta”
  • 16.30 pausa
  • 17.00 pratiche corporee: “Lasciarsi andare”
  • 19.30 cena

Sabato 3 novembre

  • 7.30 meditazione silenziosa
  • 8.00 colazione
  • 9.00 spazio di consapevolezza: “Cosa trattengo e non lascio andare?”
  • 10.30 pausa
  • 11.00 yoga della risata: “Ridere è un modo di lasciare andare se stessi”
  • 13.00 pranzo
  • 15.30 pratica meditativa:“Il viaggio della vita”
  • 17.00 cerchio di condivisione
  • 19.30 cena
  • 21.30 rito: “Se il chicco di grano non muore…”

Domenica 4 novembre

  • 7.30 meditazione silenziosa
  • 8.00 colazione
  • 9.00 arte come meditazione: “L’anima cresce per sottrazione”
  • 10.30 pausa
  • 11.00 cerchio finale
  • 13.00 pranzo e saluti

Gargnano (Lago di Garda), 13-16 luglio 2018

Archetipi cosmici

alla scoperta del Sé inatteso

Seminario esperienziale

Una comprensione profonda della via creativa di Matthew Fox costituisce l’ispirazione di questo seminario esperienziale.

Nel corso di quasi quattro giorni, metteremo in gioco le nostre storie e il nostro futuro. Attraverso l’esplorazione profonda delle nostre biografie individuali, verremo condotti a scoprire che cosa c’e` di universale e archetipico in noi, e nel contempo verremo invitati a lasciar emergere la nostra individualità anche e soprattutto quando più ci sorprende.

Lasciando andare le pretese di controllo sulla nostra vita, possiamo aprirci a una vita più ampia e profonda che unisce tutti i viventi. Il divenire individui sempre più unici non ha come scopo la contemplazione di sé (narcisismo), ma al contrario, partendo dall’apertura estatica al mondo e passando attraverso le nostre profondità viscerali, ci conduce verso una maggiore facilità di esercizio della compassione.

➔ INFORMAZIONI SU ISCRIZIONI E COSTI

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

L’inizio del seminario è previsto per le ore 15.00 di venerdì 13 luglio. Il seminario terminerà lunedì 16 luglio per le ore 15.

Venerdì 13 luglio

  • ore 15 arrivi e presentazione seminario
  • ore 16:00 -18:30 La chiamata a diventare se stessi
  • ore 19:30 cena

Sabato 14 luglio

  • ore 8:00 – 9:30 colazione
  • ore 9:30 –12:00 Varcare la soglia: oltre i dualismi
  • ore 12:30 pranzo
  • ore 16:00 – 18:30 L’animale che è in me
  • ore 19: 30 cena
  • ore 21:00 – 23:00 L’incontro con l’ombra

Domenica 15 luglio

  • ore 8:00 – 9:00 colazione
  • ore 9:00 – 12:30 Il superamento degli ostacoli
  • ore 13:00 pranzo
  • Pomeriggio: tempo individuale o per colloqui
  • ore 19: 30 cena
  • ore 21:00 – 23:00 Celebrazione/festa

Lunedì 16 luglio

  • ore 8:00 – 9:30 colazione
  • ore 9:30 – 12:00 Il mio Sé desiderante
  • ore 12:30 pranzo
  • ore 14:00 conclusioni e saluti

 

Verona, 11 – 13 maggio 2018

FACCIO FESTA e GIOCO: Fiorisce Verità

Riscoprire l’autentica vitalità del celebrare

Seminario esperienziale

“Oggi abbiamo bisogno di molti rituali per guarire e per rendere la gioia viva – autenticamente viva.”
~ Matthew Fox

Rinnovare i riti è oggi fondamentale. Abbiamo tutti da un parte l’esperienza di celebrazioni pesanti e vuote, dall’altra sentiamo in noi il bisogno di ritualità.
Nel seminario esploreremo il fare festa e il gioco nel loro potere ri*creativo. Percorreremo le 4 viae della Spiritualità del creato aprendoci alla meraviglia e allo stupore (via Positiva), lasciandoci andare nel gioco e nella risata (via Negativa) per entrare profondamente in connessione con l’energia della vita (via Creativa) e uscirne rinnovati (via Transformativa).
L’intero seminario sarà un percorso celebrativo per far fiorire verità in ciascuno di noi…

“Abbiamo da celebrare la fine della spiritualità dell’ascesa e del sacrificio. Una spiritualità viva è anche una spiritualità di gioia e di risate.”

“La vita, essendo un mistero, ci richiede una risposta di libertà, un sentirsi liberi di esistere.”

“Quando ci rinnoviamo facciamo nuove tutte le cose e, quando giochiamo liberamente, ricreiamo.”
~ Matthew Fox

➔ INFORMAZIONI SU ISCRIZIONI E COSTI

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

L’inizio del seminario è previsto per le ore 17.00 di venerdì 11 maggio. Il seminario terminerà domenica 13 maggio per le ore 17.

Venerdì 11 maggio

  • 17.00 arrivi e sistemazione
  • 18.30 cerchio di benvenuto
  • 19.30 cena
  • 21.00 visione film

Sabato 12 maggio

  • 7.30 meditazione silenziosa
  • 8.00 colazione
  • 9.00 Insegnamento: “Dalla scala di Giacobbe alla danza in cerchio di Sara”
  • 10.30 pausa
  • 11.00 pratiche di via positiva: “Assaporare: innamorarsi del creato” (pratiche in natura)
  • 13.00 pranzo
  • 15.00 pratiche di via negativa: “Ridere: lasciar andare se stessi” (giochi e yoga della risata)
  • 16.30 pausa
  • 17.00 “Noi scherzo di Dio: animali divini” (pratiche e versi bestiali 🙂
  • 19.30 cena
  • 21.00 RITO: “Il banchetto terrestre”

Domenica 13 maggio

  • 7.30 meditazione silenziosa
  • 8.00 colazione
  • 9.00 “Gustare l’interconnessione di ogni cosa” (pratiche di CNV e laboratorio creativo)
  • 12.00 cerchio di condivisione finale
  • 13.00 pranzo
  • 14.00 saluti e danze

A seguire, Assemblea Annuale dei Soci

 

 

 

 

Sezano 17 marzo 2018

Giornata di Spiritualità del Creato

La MERAVIGLIA in GIOCO

…educarci allo STUPORE

In “Educare alla meraviglia. Reinventare la scuola, reinventare l’umano” (ed. La Meridiana) Matthew Fox scrive:  «Lo stupore ci conduce al di là della semplice conoscenza. Ci conduce alla saggezza. – Lo stupore è l’inizio della saggezza – afferma Abraham Heschel. Lo stupore apre la porta della nostra anima, dei nostri cuori e delle nostre menti. Lo stupore è più grande di noi, proprio come il sacro è più grande di noi, e raggiunge la trascendenza. Esso provoca esperienze memorabili, risvegliando reverenza, rispetto, gratitudine. Lo stupore libera. Lo stupore e l’amore vanno a braccetto. È difficile provare stupore e non provare amore. Abbiamo bisogno di adulti che lascino entrare lo stupore nella loro coscienza, nelle loro storie e nella loro scienza. Adulti che non stiano lì semplicemente a recitare dei fatti (un registratore lo può fare benissimo) ma che vivano nello stupore, quello che Heschel ha definito sorpresa radicale. Tale radicale sorprendersi sta alla base di ogni educazione».

Il seminario sarà poco teorico e molto pratico-esperienziale. Incontreremo la dimensione della meraviglia  attraverso il gioco, la poesia, il movimento, il colore… Ci saranno inoltre compagne alcune delle “10 C” di cui ci parla Matthew Fox per rifondare una sana educazione: cosmologia, contemplazione, creatività, caos, coraggio, coscienza critica, comunità, celebrazione, carattere.

Dove: presso il Monastero del Bene Comune di Sezano (Verona)

Quando: Sabato 17 marzo, ore 9.30-17.00

A chi è rivolto: insegnanti, educatori, genitori e a chiunque voglia nutrire la dimensione della meraviglia e il proprio bambino interiore.

Conduce: Luisita Fattori, dell’équipe di spiritualità del creato

Per informazioni e iscrizioni (entro il 3 marzo 2018): info@spiritualitadelcreato.it

Verona, 29 dicembre 1017 – 1 gennaio 2018

Dal lamento al canto

Trasformare il dolore in compassione

Seminario esperienziale

“Il dolore, come il piacere, è un’esperienza cosmica”.
~ Matthew Fox

Da una parte, il palcoscenico televisivo e mediatico lo spettacolarizza e sfrutta; dall’altra, certe nuove spiritualità pret-a-porter propongono facili ricette per la sua cancellazione. In realtà, il dolore che emerge dalle migrazioni umane, dal disastro ecologico, dalla disoccupazione, dalle ingiustizie sociali, dalle violenze di genere, ecc penetra nelle nostre ossa.

Che cosa propone la spiritualità del creato in questo seminario?

Innanzitutto ci insegna che non si può partire dal dolore; c’è il rischio, infatti, di esserne sovrastati e sentirsi sopraffatti. Per poter attraversare il dolore e uscirne trasformati occorre radicarsi nella meraviglia e unirsi al canto del creato. In secondo luogo ci invita a condividere il nostro dolore; non nel senso di lamentarci per le disgrazie della vita, ma osando penetrare nel dolore nostro e altrui e lasciarsi delicatamente schiudere alla compassione. Ci aiuterà in questo percorso anche la forza vitale dei “canti di lamento” provenienti dalla sapienza di antiche tradizioni del lutto.

Il seminario propone questo viaggio iniziatico nel cuore dell’inverno, nei giorni del passaggio tra un anno e l’altro. Tempo propizio per una profonda trasformazione.

➔ INFORMAZIONI SU ISCRIZIONI E COSTI

➔ PROGRAMMA DETTAGLIATO

L’inizio del seminario è previsto per le ore 18.00 di venerdì 29 dicembre. L’équipe accoglierà i partecipanti a partire dalle ore 16.
Il seminario terminerà lunedì 1 gennaio per le ore 17.

Venerdì 29 dicembre

  • 18.00    cerchio di benvenuto
  • 19.30    cena
  • 21.00    proiezione film

Sabato 30 dicembre

  • 7.30    meditazione silenziosa
  • 8.00    colazione
  • 9.00    “Risvegliarci alla meraviglia” (pratiche in natura)
  • 10.30   “Assaporare, radicarci nella vita” (pratiche di via positiva)
  • 13.00   pranzo
  • 15.00   “La fiducia apre la strada” (pratiche di ascolto di sé)
  • 17.00   “Il coraggio, virtù essenziale del viaggio spirituale”(laboratorio)
  • 19.30    cena
  • 21.00   serata in festa: “Il cerchio di Sara”

Domenica 31 dicembre

  •  7.30     meditazione silenziosa
  • 8.00      colazione
  • 9.00      “Lasciar essere il dolore” (insegnamento)
  • 10.00    “Lasciare essere il silenzio” (meditazione)
  • 11.30    “Stare di fronte all’oscurità” (pratica meditativa)
  • 13.00    pranzo
  • 15.00    “Dal lamento al canto” (laboratorio di pratiche vocali)
  • 17.30    “Osare il dolore” (laboratorio di Comunicazione NonViolenta)
  • 19.30   cena
  • 22.30   “Lasciar andare il dolore” RITO

Lunedì 1 gennaio 2018

  • 7.30   meditazione silenziosa
  • 9.00   “Aprirci alla compassione” (arte come meditazione)
  • 11.30  “Io sono una stella” (laboratorio)
  • 13.00  pranzo
  • 14.30  cerchio di condivisione finale
  • 16.00  saluti e danze

 

 

 

 

Truške (Slovenia) 30 luglio – 4 agosto 2017

LIBERAZIONE COME APERTURA AL MONDO

seminario esperienziale

30 luglio – 4 agosto 2017

Questo seminario prende lo spunto da un’idea che Matthew Fox ha sviluppato nel suo libro “Sins of the Spirit, Blessings of the Flesh” (Peccati dello spirito, benedizioni della carne). La “carne” (il corpo, la sessualità, la vitalità ecc.) è stata vituperata e deve oggi essere riscoperta e apprezzata in tutta la sua profondità, mentre lo “spirito” è il luogo dove si nel nostro tempo si annidano le malattie dell’anima: la disperazione, il desiderio di controllo dell’altro, la violenza, solo per citarne alcune.

Per guarire l’anima e per andare oltre il dualismo carne/spirito, Fox propone un inedito abbinamento tra i sette chakra della tradizione indiana e i sette vizi capitali della tradizione occidentale. Il seminario faciliterà l’esplorazione individuale di questi sette punti attraverso la riflessione personale e diverse discipline corporee/spirituali.

Lungi dal favorire soltanto l’introspezione, il percorso proposto coinvolge appieno la dimensione sociale e comunitaria, esaminando le ragioni sociali che portano l’anima ad ammalarsi, e incoraggiando la guarigione personale come apertura al mondo e dono per gli altri.

Il seminario è riservato a persone che hanno già partecipato a un’esperienza con l’équipe. 

La struttura che ci ospiterà si trova in Istria, nel comune di Koper/Capodistria (Slovenia).

Le quote a testa, comprensive di pernottamento per 5 notti, spesa alimentare per 5 giorni a pensione completa, e attività seminario, sono le seguenti:

– 420 euro per l’opzione bungalow condiviso (in due persone)
– 470 euro per l’opzione in camera doppia o matrimoniale con bagno (in camera o esterno)
Le camere singole sono esaurite.

Per info e prenotazioni: info@spiritualitadelcreato.it

 

Milano 18 marzo 2017

Giornata di Spiritualità del Creato

a Milano

Sabato 18 marzo, ore 9.30-16.30

piazzale Nizza, 5 (presso il Sat Nam Yoga Centre)

Questa giornata presenta la spiritualità del creato in pratica permettendo anche di conoscersi tra le persone che vivono a Milano e dintorni e sono interessate al pensiero di Matthew Fox. Chi si avvicina per la prima volta alla spiritualità del creato è più che benvenuto!

Percorreremo le quattro viae della spiritualità del creato seguendo il filo rosso della fiducia con l’aiuto di Gianluigi Gugliermetto, dell’équipe italiana.

Il costo dell’intera giornata è 40 Euro (di cui 10 per l’ospitalità del Sat Nam Yoga Centre) ; disoccupati e studenti pagano invece soltanto 20 Euro. Pagamento in contanti in loco

Chi intende partecipare è pregato di iscriversi in anticipo per consentire la programmazione dell’evento info@spiritualitadelcreato.it

Gargnano (Brescia), 28 aprile – 1 maggio 2017

Assaporare la vita per trasformare il mondo

La Comunicazione Nonviolenta e la Spiritualità del Creato come strumenti di cambiamento sociale.

Seminario esperienziale

Venere dormiente, opera di Giorgione (ca. 1510)

 

Nel libro “Preghiera” Matthew Fox unisce l’aspetto mistico e contemplativo all’esigenza rivoluzionaria e profetica. Più siamo radicati nella nostra esperienza umana, più diventiamo “mistici guerrieri” ossia al contempo esseri spirituali e profetici. Anche Marshall B. Rosenberg, nella sua proposta di Comunicazione Nonviolenta, evidenza l’importanza di nutrirsi della bellezza del mondo per poi utilizzare questa energia in un processo di cambiamento sociale che si muove verso la giustizia. In questo seminario utilizzeremo e integreremo le due proposte per apprendere come sviluppare in noi l’atteggiamento mistico che solo può nutrirci e trasformare l’indignazione di fronte alle ingiustizie in azione concreta di trasformazione della nostra società.

Che cosa succede in un seminario esperienziale di spiritualità del creato? E chi lo conduce? Clicca qui e qui.

Marc Chagall, Campo di grano in estate

Programma:

Venerdì 28 aprile

20:30 accoglienza

21:00 – 22:30 La Comunicazione Nonviolenta (CNV) come spiritualità pratica

Sabato 29 aprile

7:30 meditazione (facoltativa)

8:00 – 9:00 colazione

9:00 La Spiritualità del Creato e la CNV

10:00 L’assaporamento e la gratitudine (via positiva)

12:30 pranzo

16:00 – 18:00 La gratitudine e il gioco

20:00 cena

21:00 – 22:30 Passare oltre l’ostacolo -1- (via negativa)

Domenica 31 aprile

7:30 meditazione (facoltativa)

8:00 -9:00 colazione

9:00 Passare oltre l’ostacolo -2- (via creativa)

11:00 La compassione in pratica (via transformativa)

12:30 pranzo

15:30 – 19:30 Pratiche di CNV

20:00 cena

21:00 serata libera o film (da decidere)

Lunedì 1 maggio

7:30 Meditazione (facoltativa)

8:00-9:00 colazione

9:00 -10:30 Studio collettivo su nonviolenza e compassione

11:00 Celebrazione

12:30 pranzo

14:00 assemblea dell’Associazione Spiritualità del Creato

_________________________________________________________

INFORMAZIONI PRATICHE:

Il seminario “Assaporare la vita per trasformare il mondo” verrà condotto dall’équipe italiana della spiritualità del creato,  dalle ore 20:30 di venerdì 28 aprile alle ore 14:00 di lunedì 1 maggio 2017 presso il  Centre Européen de Rencontre et de Ressourcement a Gargnano, sulla sponda bresciana del lago di Garda.

veduta dalla terrazza del centro di incontri a Gargnano (BS)

Il seminario è concepito come un insieme organico e per questo motivo normalmente è necessario essere presenti a tutte le attività; chi però non potesse arrivare per le ore 20:30 di venerdì 28 aprile è pregato di contattarci.

La quota di partecipazione al seminario è di 150 Euro, a cui vanno aggiunti i costi del vitto, alloggio e uso della struttura (tre notti;  cinque pasti: sabato pranzo e cena, domenica pranzo e cena, lunedì pranzo; N.B. la cena del venerdì non è inclusa)  per 160 Euro (totale complessivo 310 Euro); è disponibile un numero limitato di camere singole senza sovrapprezzo.  Per chi vive in zona e non usufruisce dell’alloggio il costo per i cinque pasti e uso struttura è di 70 Euro (complessivamente dunque 150+70=220 Euro).

Per le iscrizioni e ogni richiesta, scrivete a info@spiritualitadelcreato.it

Per chi arriva con i mezzi pubblici, questa è la pagina degli orari degli autobus da Desenzano e da Brescia ORARI BUS LAGO DI GARDA oppure si può fare una ricerca su www.arriva.it

La nostra “filosofia” sul rapporto tra denaro e spiritualità si trova qui. L’enfasi è sul far perdere al denaro il suo ruolo di potere e la sua funzione di dominio, in modo da favorire un dare e ricevere reciproco.

NOVITÀ: nonostante il seminario sia rivolto agli adulti,  saremo felici di organizzare per i vostri bimbi giochi e attività. Per poter usufruire di questa possibilità è necessario scriverci al più presto.

FONDO “BORSE DI STUDIO” – Tramite la generosità di alcuni soci, abbiamo istituito un piccolo fondo per aiutare a venire ai seminari le persone che hanno difficoltà a pagarli per intero. Se volete contribuire a mantenere attiva questa possibilità, potete fare un versamento bancario specificando la causale. Se volete fare richiesta di utilizzo di questo fondo, fatelo presente nella vostra richiesta di iscrizione. Le comunicazioni riguardo a questo fondo e al suo utilizzo rimarranno riservate.

Nota: L’Associazione Spiritualità del Creato è stata istituita per fini culturali e quindi è stata registrata presso l’Agenzia delle Entrate scegliendo una formula che permetta di evitare l’onere dell’IVA e altre spese aggiuntive per la tenuta del bilancio. La normativa richiede che le attività di un’associazione di questo tipo siano rivolte in misura prevalente ai soci.  in ogni caso, nessuno rimane automaticamente escluso se non diventa socio. Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento sullo statuto e le attività dell’Associazione. La quota associativa regolare 2017 è fissata a 10 Euro (sostenitrice 30 Euro).

Mattie (Torino), 3-5 marzo 2017

La resurrezione della carne
e la sessualità dello spirito

Seminario esperienziale

Mattie (TO) 3-5 marzo 2017

La resurrezione della carne – affresco di Luca Signorelli (particolare) – Duomo di Orvieto

La ricerca spirituale contemporanea non può prescindere dalla corporeità e dalla sessualità, e questo significa anche confrontarsi con il maschile e il femminile come “situazioni” in cui ci troviamo a vivere e a pensare. Ma è davvero rilevante, per la ricerca spirituale, l’essere donne oppure uomini? E che differenza fa scegliere delle metafore femminili o maschili per parlare del divino? Queste domande, che sono al centro della riflessione teologica femminista, vengono complicate oggi dall’emersione di identità fluide che criticano il binarismo di genere (maschio/femmina). In che senso, dunque, la nostra appartenenza a un “genere” segna il nostro percorso spirituale? E, più in generale, in che senso il nostro corpo è al centro della nostra spiritualità?

In questo seminario esploreremo:

  • l’alleanza della spiritualità del creato con la riflessione teologica femminista (il cerchio, la terrestrità, la corporeità, il Dio madre)
  • le dimensioni simboliche archetipiche che ci abitano e che sono culturalmente attribuite al maschile o al femminile
  • in che senso il desiderio che ci costituisce e le relazioni profonde che intrecciamo sono realtà “spirituali”

L’anima ama il corpo – Meister Eckhart

Dio è voluttuoso e delizioso – Meister Eckhart


INFORMAZIONI PRATICHE:

Il seminario “La resurrezione della carne e la sessualità dello spirito” verrà condotto dall’équipe italiana della spiritualità del creato,  dalle ore 19:00 del 3 marzo alle ore 17:00 del 5 marzo 2017 in Val di Susa presso il Mulino di Mattie in via Giordani 52 a Mattie (TO).  Il luogo è raggiungibile in auto oppure arrivando alla stazione ferroviaria di Bussoleno (vi veniamo a prendere!) http://www.mulinomattie.it/come-raggiungerci/

 

Il seminario è concepito come un insieme organico e per questo motivo normalmente è necessario essere presenti a tutte le attività; chi però non potesse arrivare per la cena di venerdì 3 marzo è pregato di contattarci.

La quota di partecipazione al seminario è di 130 Euro, a cui vanno aggiunti:

130 Euro per vitto e alloggio  (totale 260 Euro)

Non è prevista maggiorazione per le camere singole, ma sono poche e verranno assegnate ai primi richiedenti. Chi non pernotta ottiene una riduzione del prezzo.  Per altre facilitazioni vedi sotto “BORSE DI STUDIO”

La nostra “filosofia” sul rapporto tra denaro e spiritualità si trova qui. L’enfasi è sul far perdere al denaro il suo ruolo di potere e la sua funzione di dominio, in modo da favorire un dare e ricevere reciproco.

Per le iscrizioni e ogni altra richiesta, scrivete a info@spiritualitadelcreato.it

QUESTO SEMINARIO è CONFERMATO. SIETE PREGATI DI CONCRETIZZARE LE VOSTRE INTENZIONI DI ISCRIZIONE IN TEMPI BREVISSIMI. 

FONDO “BORSE DI STUDIO” – Tramite la generosità di alcuni soci, abbiamo istituito un piccolo fondo per aiutare a venire ai seminari le persone che hanno difficoltà a pagarli per intero. Se volete contribuire a mantenere attiva questa possibilità, potete fare un versamento bancario specificando la causale. Se volete fare richiesta di utilizzo di questo fondo, fatelo presente nella vostra richiesta di iscrizione. Le comunicazioni riguardo a questo fondo e al suo utilizzo rimarranno riservate.

Nota: L’Associazione Spiritualità del Creato è stata istituita per fini culturali e quindi è stata registrata presso l’Agenzia delle Entrate scegliendo una formula che permetta di evitare l’onere dell’IVA e altre spese aggiuntive per la tenuta del bilancio. La normativa richiede che le attività di un’associazione di questo tipo siano rivolte in misura prevalente ai soci.  in ogni caso, nessuno rimane automaticamente escluso se non diventa socio. Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento sullo statuto e le attività dell’Associazione. La quota associativa regolare 2017 è fissata a 10 Euro (sostenitrice 30 Euro).

Firenze 5-8 gennaio 2017

L’amore oltre la paura – seminario esperienziale

flowers-in-stone-19391
Paul Klee, Fiori nella pietra

Ci incontreremo alle porte di Firenze, in una splendida villa del XVI-XVII secolo, per affrontare il tema dei blocchi interiori che non ci permettono una fioritura più piena, e quindi un’azione sociale più consapevole e salda. Lavoreremo quindi sul coraggio e sulla timidezza, sulla vergogna e sul senso di sé, sulla paura e sulla rabbia. Continua a leggere…