Archivi categoria: Attività

Corso online 2020

La spiritualità del creato secondo Matthew Fox

Un corso online di Gianluigi Gugliermetto

Vivaldi – the Four Seasons (Lezer Manole)

Il corso, che si articola in 8 appuntamenti online, si propone di presentare la Spiritualità del Creato nella versione elaborata dal teologo Matthew Fox.

Il testo principale del corso sarà In Principio era la Gioia. Ai partecipanti sarà pertanto richiesta la lettura o rilettura di parti del libro.

Le lezioni saranno strutturate in parte come commento al testo, in parte in modalità interattiva. E’ inoltre prevista una bacheca online dove presentare domande e commenti ai quali l’insegnante e gli altri partecipanti possono rispondere, oltre al dialogo durante le lezioni.

Verranno introdotti in sintesi altri testi di Matthew Fox, specialmente Preghiera, e The Coming of the Cosmic Christ (non tradotto in italiano).

Agli iscritti sarà chiesto di presentare all’insegnante, prima dell’inizio del corso, qualche riga riguardo al loro interesse per la Spiritualità del Creato. Sarete inoltre invitati durante il corso a riflettere sul vostro percorso spirituale personale, riflessione sulla quale ci sarà un momento di condivisione durante l’ultima lezione.

Programma

Il corso si tiene al martedì dalle 20.30 alle 22.30 con partenza martedì 26 maggio.

26 maggio: Misticismo e profezia
2 giugno: Via Positiva
9 giugno: Via Negativa
16 giugno: Via Creativa
23 giugno Via Transformativa
30 giugno: La riscrittura del mito cristiano
7 luglio: La ricerca del Cristo Cosmico e la guarigione della Terra
14 luglio: Un percorso aperto

Obiettivi

  • Familiarizzarsi con le quattro Viae della Spiritualità del Creato e la loro interazione
  • Apprendere in che modo la Spiritualità del Creato critica la teologia cristiana tradizionale e come la riconfigura
  • Fare propria la nozione di “Cristo Cosmico” per sviluppare un sentiero spirituale personale

Il docente

Gianluigi Gugliermetto, teologo anglicano, è il presidente dell’Associazione Spiritualità del Creato e il principale traduttore in Italiano delle opere di Matthew Fox. Attualmente risiede in California, dove ha fondato il Center for Spirituality in Ontario.


Iscrizioni e partecipazione

Il corso verrà erogato tramite la piattaforma Zoom.

In ragione dell’attuale emergenza sanitaria, proponiamo questo corso per la quota assai ridotta di 60 euro, a cui si devono eventualmente aggiungere 20 euro di tessera associativa per chi non fosse ancora socio.

Per informazioni e iscrizioni, potete scrivere all’indirizzo info@spiritualitadelcreato.it. Le iscrizioni si chiuderanno il 19 maggio.

SEMINARIO ONLINE APRILE – MAGGIO 2020

LASCIAR ESSERE IL DOLORE

Aprire il cuore alla compassione

Seminario online gratuito

Joanna Macy scrive: “Fate esperienza del dolore. Non abbiate paura del suo impatto su noi stessi o sugli altri. Non andremo a pezzi, perché non siamo oggetti che possono rompersi”. Come lei sottolinea, l’oscurità è profondamente comunitaria: “Siamo insieme nel dolore e nel lutto”. Quando il cuore si spezza, è allora che la compassione può iniziare a fluire.       ~ Matthew Fox

In questi mesi siamo stati coinvolti direttamente o indirettamente dalla pandemia in corso. Sia che noi o qualche nostro caro sia stato infettato dal Covid-19 sia che ne siamo rimasti immuni, questo virus ha modificato profondamente le nostre vite e cambiato radicalmente le nostre giornate.

Siamo a casa, alcuni costretti allo smart-working, altri in ferie obbligatorie o cassa integrazione, alcuni di noi senza lavoro né stipendio, altri isolati in quarantena, costretti al distanziamento sociale… e questa situazione può contribuire a generare in noi incertezza, dolore, rabbia, frustrazione e insofferenza profonde. Inoltre le notizie che quotidianamente riceviamo dai media ci parlano di sofferenze e lutti di migliaia di persone, che spesso non possono neppure trovare conforto, vicinanza e calore umano a causa delle norme restrittive. Tanto è il dolore che rimane inespresso o trattenuto.

Ma il dolore, come il piacere – scrive Matthew Fox – è un’esperienza cosmica, profondamente umana e comunitaria. Noi siamo uniti a tutte le creature.

La trasformazione può iniziare quando il dolore viene riconosciuto e gli viene concesso di essere quello che è. Nominandolo, guardandolo, ascoltandolo, lasciandolo essere, il dolore diviene condivisibile e ci può dare energia, perchè ci apre… apre il nostro cuore alla compassione cosmica.


Proponiamo 4 incontri gratuiti in modalità virtuale per fare questo viaggio comunitario dal dolore alla compassione.

Gli scritti di Matthew Fox, l’arte come meditazione, la meditazione Mindfulness, la Comunicazione Nonviolenta, la poesia ci aiuteranno in questo percorso.

Dal momento che abbiamo avuto numerosissime richieste, stiamo avviando due edizioni parallele del seminario, con date e orari un po’ diversi.

Gruppo 1 (al completo): 22 aprile, 29 aprile, 7 maggio, 14 maggiodalle 14.30 alle 16.30

Gruppo 2: date e orari in via di definizione, scriveteci a info@spiritualitadelcreato.it


Chiunque può partecipare. Il percorso è gratuito, offerto dall’Associazione Spritualità del Creato. A chi non è già socio chiediamo solo di versare la quota associativa annuale di 20€ sull’IBAN IT 73 K 03075 02200 CC8500609234 intestato ad Associazione Spiritualità del Creato.

Per partecipare e ricevere informazioni sul prossimo gruppo in partenza scriveteci a: info@spiritualitadelcreato.it entro sabato 25 aprile.

NB: essendo un lavoro che va in profondità, il gruppo sarà formato da un minimo di 6 persone fino a un massimo 15 partecipanti. Se dovesse esserci un numero maggiore di adesioni, provvederemo a costituire due gruppi.

Dammi l’acqua
dammi la mano
dammi la tua parola
che siamo,
nello stesso mondo.

Chandra Livia Candiani

Iscrizioni Sezano (VR) 30 APRILE – 3 MAGGIO 2020

Il seminario si svolgerà presso il Monastero del Bene Comune a Sezano, in provincia di Verona (in foto), e sarà condotto dall’équipe italiana della spiritualità del creato.

monastero-sezano

La quota di partecipazione al seminario è di 150 Euro, a cui vanno aggiunti:

  • 20 euro di tessera associativa 2020 per chi non l’avesse già versata (vedi nota a fondo pagina)
  • 135 euro per la pensione completa con 3 pernottamenti in camera doppia (totale 295 Euro)
  • 90 euro per i pasti e l’uso della struttura se non si pernotta al Monastero (totale 250 euro)

È importante tenere presente che il seminario è pensato come un insieme organico per cui è importante che il gruppo partecipi a tutte le attività insieme. Inoltre sono previste attività anche la sera dopo cena. Per questa ragione suggeriamo anche a chi non dovesse pernottare al Monastero di prenotare i pasti insieme al resto del gruppo.

Le camere singole sono disponibili in numero estremamente ridotto, se avete questa necessità contattateci e faremo il possibile.

Le iscrizioni sono aperte. Per confermare l’iscrizione  chiediamo di versare  la quota seminario (150 euro) entro il 20 aprile. La cifra restante dovrà essere versata entro la data di inizio del seminario.

Ecco l’IBAN dell’Associazione: IT73K0307502200CC8500609234

In caso di annullamento dell’iscrizione da parte del partecipante:

  • se l’annullamento avviene entro il 20 aprile, l’eventuale cifra già versata viene restituita integralmente
  • se l’annullamento avviene dopo il 20 aprile, vengono trattenuti 50 euro.

La nostra “filosofia” sul rapporto tra denaro e spiritualità si trova qui. L’enfasi è sul far perdere al denaro il suo ruolo di potere e la sua funzione di dominio, in modo da favorire un dare e ricevere reciproco.

BORSE DI STUDIO: Tramite la generosità di alcuni soci, abbiamo istituito un piccolo fondo per aiutare a venire ai seminari le persone che hanno difficoltà a pagarli per intero. Se volete contribuire a mantenere attiva questa possibilità, potete fare un versamento bancario specificando la causale. Se volete fare richiesta di utilizzo di questo fondo, fatelo presente nella vostra richiesta di iscrizione. Le comunicazioni riguardo a questo fondo e al suo utilizzo rimarranno riservate.

Per iscrizioni e ulteriori informazioni potete scrivere a  info@spiritualitadelcreato.it

Nota sulla quota associativa: L’Associazione Spiritualità del Creato è stata istituita per fini culturali e quindi è stata registrata presso l’Agenzia delle Entrate scegliendo una formula che permetta di evitare l’onere dell’IVA e altre spese aggiuntive per la tenuta del bilancio. La normativa richiede che le attività di un’associazione di questo tipo siano rivolte in misura prevalente ai soci. Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento sullo statuto e le attività dell’Associazione.

SEZANO (VR) 30 APRILE – 3 MAGGIO 2020

ALLE RADICI DEL PARLARE

La parola… energia creativa

Opera di Patrizia Lonardi

Seminario esperienziale 

La gola è come un canale attraverso cui vengono alla luce i nostri pensieri più profondi, le nostre speranze, i nostri sogni e le nostre poesie.       ~ Matthew Fox

Se vogliamo recuperare la nostra vita, le nostre radici spirituali che ci nutrono e ci fanno crescere, dobbiamo tornare… ai tempi in cui c’era così tanto silenzio attorno che le parole esprimevano qualcosa di significativo.       ~ Matthew Fox

Ci troviamo a vivere in un tempo in cui siamo invasi quotidianamente da montagne di parole scritte, urlate, gettate, traviate, abusate, usate come armi per ferire o giudicare. E, così, invece che dare vita, rischiano di distruggere e seminare paura, confusione, incomprensione, divisione, odio, morte.

Ma in principio era la benedizione originaria, il benedire, dire bene… l’energia creatrice della parola.

In questo seminario desideriamo tornare alle radici di un parlare che sia vitale e vivificante, dove la parola emerga dal silenzio per esprimere la verità profonda e autentica di noi e del creato.

Attraverso gli scritti di Matthew Fox e di poeti e poetesse che hanno partorito parole piene di senso, anche noi, grazie alla mindfulness, all’arte come meditazione, alla comunicazione nonviolenta, al gioco… entreremo in contatto con l’energia creativa delle nostre radici spirituali per generare parole cariche di vita e speranza.

Opera di Patrizia Lonardi

Le parole sono la natura del parlare, sono come il vento che deriva dall’aria  e il mare proveniente dall’acqua. Giorgia, 10 anni

➔ INFORMAZIONI SU ISCRIZIONI E COSTI

Logistica e Iscrizioni Orvieto

Il seminario si svolgerà presso il Monastero Istituto San Lodovico di Orvieto.

Sarà possibile scegliere di pernottare presso l’Istituto San Lodovico (fino ad esaurimento camere), al costo scontato di 30 euro per notte in camera doppia con bagno e colazione inclusa. Apriremo a breve la prenotazione delle stanze, e ne daremo pronta comunicazione.

Inoltre per la durata del seminario prevediamo di organizzare un catering in loco per la pausa pranzo, anche in questo caso presto forniremo informazioni su come scegliere questa opzione, che resta facoltativa.

ISCRIZIONI E COSTI

L’Associazione Italiana Spiritualità del Creato, in accordo con il Matthew Fox Legacy Project, tenendo conto del diverso reddito medio fra USA e Italia, ha deciso di supportare con borse di studio parziali l’iscrizione al seminario per tutti i residenti in Italia. Il costo del seminario risulta pertanto ridotta di 400 euro.

Costo seminario (non include pernottamento né pasti):

  • fino al 29 febbraio: 890 euro 490 euro (quota I)
  • fino al 30 aprile: 1000 euro 600 euro (quota II)
  • successivamente: 1270 euro 870 euro (quota III)

Per iscriversi è necessario mandare la richiesta di partecipazione a info@spiritualitadelcreato.it con i propri dati e specificando un’opzione preferenziale (non vincolante) fra la sessione in inglese e quella in italiano.

L’iscrizione risulterà perfezionata al versamento di una caparra di 200 euro o dell’intera quota di iscrizione sull’IBAN IT 73 K 03075 02200 CC8500609234 intestato ad Associazione Spiritualità del Creato. Per l’applicazione degli sconti farà fede la data del versamento. La quota complessiva andrà comunque saldata entro e non oltre il 30 giugno 2020.

In caso di rinuncia entro il 29 febbraio, verrà trattenuto il 10% dell’intera quota. In caso di rinuncia entro il 30 aprile, verrà trattenuto il 20% della quota. Successivamente verranno trattenuti interamente i 200 euro di caparra.

PERNOTTAMENTO E PASTI PRESSO IL MONASTERO

Presto maggiori informazioni.

In ogni caso, i pagamenti relativi al pernottamento e ai pranzi, per chi dovesse sceglierli, dovranno essere saldati indipendentemente dalla quota seminario.

Orvieto, 5-10 luglio 2020

TOMMASO@ORVIETO
la teologia della gioia di Tommaso d’Aquino

Seminario esperienziale 
condotto da Matthew Fox e l’équipe italiana
con la partecipazione di Meshi Chavez
e un’intervento di Rupert Sheldrake

Tommaso d’Aquino (1225-1274) fu un mistico, un profeta e uno dei più grandi geni della storia dell’Occidente. Fu al suo tempo figura controversa e uomo coraggioso, nel proporre all’Europa cristiana il pensiero scientifico aristotelico: un’impresa pericolosa, per la quale fu condannato poco dopo la morte. Solo successivamente fu canonizzato santo e dichiarato Dottore della Chiesa.
La lettura che Matthew Fox propone del pensiero di Tommaso è completamente alternativa rispetto a quella che vorrebbe arruolarlo a supporto dei conservatori di oggi.
Ad Orvieto, città in cui Tommaso visse ed insegnò fra il 1261 e il 1265, esploreremo il suo pensiero e i suoi scritti, per comprendere se possano parlarci ancora oggi, nella quotidiana ricerca di una spiritualità che coniughi misticismo e profezia, amore per il creato e radicale opposizione all’ingiustizia e all’emarginazione. La risposta si cela nelle parole di Tommaso stesso. Le seguenti, scelte da Matthew Fox per dar voce ai temi che caratterizzeranno il ritiro, ci mostrano la direzione in cui egli dirige la propria interpretazione.

La gioia è il più nobile degli atti umani.

L’esperienza di Dio non può essere ristretta a pochi o ai più anziani.

La gioia pura, propria di Dio, ha bisogno di essere condivisa.

Ogni creatura partecipa in qualche misura, per somiglianza, all’essenza divina. Tutte le creature sono immagini di Dio, che è il primo agente… in tutte le creature si trova l’impronta della Trinità.

La Rivelazione si presenta a noi in due volumi: la Natura e la Bibbia.

Ogni verità, da chiunque venga esposta, proviene dalla Spirito Santo… Le antiche virtù pagane provengono da Dio, e molti pagani hanno ricevuto una rivelazione divina.

➔ INFORMAZIONI LOGISTICHE, ISCRIZIONI E COSTI

ORGANIZZAZIONE DEL SEMINARIO

Il seminario inizierà nel pomeriggio di domenica 5 luglio, per permettere a tutti di arrivare, e terminerà venerdì 10 luglio prima di cena.

Il pomeriggio e la sera del 5 luglio verranno introdotti i temi del seminario. Successivamente, ogni giornata prevederà:

  • un’attività a inizio giornata di “preghiera in movimento”
  • una lezione/dialogo sui temi del seminario
  • un’attività di arte come meditazione
  • un’attività di integrazione del lavoro svolto a fine giornata

Il seminario prevederà due sessioni parallele, una in inglese e una in italiano. Per la sessione in inglese, Matthew Fox terrà le lezioni, mentre Meshi Chavez e Claudia Picardi condurranno l’arte come meditazione. La sessione in italiano sarà condotta dall’équipe formata da Mario Bonfanti, Luisita Fattori e Gianluigi Gugliermetto. Le attività di inizio e fine giornata saranno invece svolte da tutto il gruppo insieme, in modalità bilingue.

È inoltre prevista una serata di dialogo fra Matthew Fox e Rupert Sheldrake, che si svolgerà tuttavia esclusivamente in inglese.

Iscrizioni ARCO DI TRENTO (TN) 3-6 gennaio 2020

Il seminario si svolgerà presso il Monastero delle Monache ad Arco di Trento, e sarà condotto dall’équipe italiana della spiritualità del creato.

La quota di partecipazione al seminario è di 320 euro inclusivi di vitto e alloggio, a cui vanno aggiunti 20 euro di tessera associativa 2020 per chi non si fosse già iscritto indipendentemente. Si tratta di un seminario residenziale, pertanto non è possibile adottare soluzioni diverse di pernottamento.

Le iscrizioni sono aperte. Per confermare l’iscrizione  chiediamo di versare  una caparra (150 euro) entro il 13 dicembre. La cifra restante dovrà essere versata entro la data di inizio del seminario.

I versamenti andranno corrisposti ad Associazione Spiritualità del Creato, IBAN: IT73K0307502200CC8500609234

In caso di annullamento dell’iscrizione da parte del partecipante:

  • se l’annullamento avviene entro il 13 dicembre, l’eventuale cifra già versata viene restituita integralmente
  • se l’annullamento avviene dopo il 13 dicembre, vengono trattenuti 50 euro.

La nostra “filosofia” sul rapporto tra denaro e spiritualità si trova qui. L’enfasi è sul far perdere al denaro il suo ruolo di potere e la sua funzione di dominio, in modo da favorire un dare e ricevere reciproco.

BORSE DI STUDIO: Tramite la generosità di alcuni soci, abbiamo istituito un piccolo fondo per aiutare a venire ai seminari le persone che hanno difficoltà a pagarli per intero. Se volete contribuire a mantenere attiva questa possibilità, potete fare un versamento bancario specificando la causale. Se volete fare richiesta di utilizzo di questo fondo, fatelo presente nella vostra richiesta di iscrizione. Le comunicazioni riguardo a questo fondo e al suo utilizzo rimarranno riservate.

Per iscrizioni e ulteriori informazioni potete scrivere a  info@spiritualitadelcreato.it

Nota sulla quota associativa: L’Associazione Spiritualità del Creato è stata istituita per fini culturali e quindi è stata registrata presso l’Agenzia delle Entrate scegliendo una formula che permetta di evitare l’onere dell’IVA e altre spese aggiuntive per la tenuta del bilancio. La normativa richiede che le attività di un’associazione di questo tipo siano rivolte in misura prevalente ai soci. Rimaniamo a disposizione per qualsiasi chiarimento sullo statuto e le attività dell’Associazione.

ARCO DI TRENTO, 3-6 gennaio 2020

C’è una crepa in ogni cosa, è da lì che entra la luce. (Leonard Cohen)

LA FORZA INATTESA DELLA VULNERABILITÀ

Seminario esperienziale 

La vulnerabilità non è una buona scusa per non generare nulla.
                    ~ Matthew Fox

La forza che la Via Negativa richiede non è l’atteggiamento stoico di colui che tira avanti stringendo i denti; è invece una forza vulnerabile; è una forza che nasce dalla sensibilità. Significa scoprire una nuova fonte e un nuovo livello di forza.
                    ~ Matthew Fox

Nel cuore dell’inverno e all’inizio di un nuovo anno, proponiamo un viaggio per accostarci a qualcosa di molto prezioso che custodiamo in noi: la vulnerabilità.
Attraverso il silenzio, l’arte come meditazione, la pratica del mandala e la poesia, seguendo il percorso delle 4 vie della Spiritualità del Creato, lasceremo emergere la luce dalle nostre crepe per scoprire l’insospettata forza della nostra vulnerabilità.

La vulnerabilità
è quel delicato legame
che ci collega gli uni agli altri
(Anonimo)

➔ INFORMAZIONI SU ISCRIZIONI E COSTI

PROGRAMMA DETTAGLIATO:

L’inizio è previsto per le ore 18.00 di venerdì 03 gennaio. Il seminario terminerà  lunedì 06 gennaio a pranzo.

Venerdì 03 gennaio

  • 18.00 arrivi e sistemazione
  • 18.30 cerchio di benvenuto
  • 19.30 cena
  • 21.00 Film

Sabato 04 gennaio

  • 7.30 meditazione silenziosa
  • 8.00 colazione
  • 9.00 introduzione: La forza inattesa della vulnerabilità
  • 10.30 pausa
  • 11.00 Sensibilità: una nuova fonte di energia
  • 13.00 pranzo
  • 15.00 “Chi rimane in silenzio tocca le radici del parlare” (Rilke)
  • 17.00 pausa
  • 17.30 Mandala: entrare in contatto con le nostre radici cosmiche
  • 19.30 cena
  • 21.00 Lasciar essere il silenzio

Domenica 05 gennaio

  • 7.30 meditazione silenziosa
  • 8.00 colazione
  • 9.00 “C’è una crepa in ogni cosa” (I): tra poesie e colori
  • 10.30 pausa
  • 11.00 “C’è una crepa in ogni cosa” (II): arte come meditazione
  • 13.00 pranzo
  • 15.00 Cantare: un’esperienza intima di vulnerabilità
  • 16.30 pausa
  • 17.00 Il cerchio di Sara: laboratorio di Comunicazione Nonviolenta
  • 19.30 cena
  • 21.00 rito: “Sentinella, quanto resta della notte?” (Isaia 21, 11)

Lunedì 06 gennaio

  • 7.30 meditazione silenziosa
  • 8.00 colazione
  • 9.00 Danzare il mandala e celebrare la nostra sacralità
  • 10.30 pausa
  • 11.00 cerchio finale di condivisione
  • 13.00 pranzo e saluti

Verona 6-8 settembre 2019

IL POTERE RIVOLUZIONARIO DELL’IMMAGINAZIONE

Lasciar emergere i propri simboli interiori, fidarsi e ripartire

Seminario esperienziale 

Marc Chagall – Orpheus

Ogni fascismo desidera uccidere l’immaginazione e trasformare il controllo in Dio.
                         ~ Matthew Fox

Abbiamo da imparare ad avere fiducia nell’universo e nelle sue capacità creative.
                    ~ Matthew Fox

Il potere che abbiamo di dare alla luce le nostre immagini
è lo stesso potere divino dell’universo, anzi della Deità stessa.
                    ~ Matthew Fox

Arriva settembre. Il tempo estivo delle vacanze si chiude e riprendiamo le nostre attività.

Da dove riparto?
Cosa anima le mie azioni?
Cosa mi guida e mi chiama?
Quale intento anima questa mia nuova ripartenza?

Tenendo queste domande in sottofondo, durante questo seminario ci lasceremo condurre dalle nostre immagini interiori. Scenderemo nella nostra interiorità, incontreremo e lasceremo emergere i nostri simboli, ne ascolteremo la chiamata e ci fideremo della loro forza rivoluzionaria, in questo tempo di ripartenza e resistenza.

INFORMAZIONI SU ISCRIZIONI E COSTI

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Venerdì 6 settembre
• 18.00 arrivi e sistemazione
• 18.30 cerchio di benvenuto
• 19.30 cena
• 21.00 visione film.

Sabato 7 settembre
• 7.30 meditazione silenziosa
• 8.00 colazione
• 9.00 insegnamento: “Il potere trasformativo delle immagini”
• 10.30 pausa
• 11.00 arte come meditazione: “Portare alla luce i propri simboli”
• 13.00 pranzo
• 15.00 pratiche in natura: “La fiducia apre la via”
• 16.30 pausa
• 17.00 pratiche in natura: “La strada mi chiama”
• 19.30 cena
• 21.30 rito: “I vostri anziani faranno sogni, i vostri giovani avranno visioni.” (Gioele 3,1)

Domenica 8 settembre
• 7.30 meditazione silenziosa
• 8.00 colazione
• 9.00 Comunicazione Nonviolenta: “Scelgo il mio proprio destino e cammino al battito della mia anima”
• 10.00 pausa
• 10.30 arte come meditazione: “L’immaginazione ci conduce nello spazio dell’altrove”
• 13.00 pranzo
• 14.30 condivisione finale
• 16.30 saluti